Sviluppo App Polimi

Il Polimi fruga nelle tasche degli studenti (ma in maniera Smart): Sviluppo App Polimi

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Nella giornata di mercoledì 12 marzo si è riunita una commissione tecnologia composta da responsabili dell’area informatica, sviluppatori e alcuni rappresentanti degli studenti. Si tratta di commissione che avrà il compito nei prossimi mesi di riunirsi in maniera cadenzata per discutere di diversi temi riguardanti i servizi tecnologici al politecnico.

Oggetto del primo tavolo di lavoro: l’app ufficiale del politecnico.

Già da qualche mese infatti è in cantiere lo sviluppo di un’app che possa supportare la vita degli studenti e si è colta l’occasione per mostrare un’anteprima dell’app e raccogliere nuove proposte dai diretti interessati.

Allo stadio attuale il progetto prevede funzioni di sola lettura:

  • consultazione aule libere / ricerca aule integrato con sistema di navigazione polimaps
  • consultazione stato carriera/esito esami/dettagli media
  • phonebook: ricerca personale politecnico

L’app sarà in principio disponibile per gli store Android e iOS, mentre si sta considerando lo sviluppo per la terza piattaforma mobile in Italia, in crescente espansione: Windows Phone.

Date le infinite possibilità di sviluppo, la linea guida del focus group ha imposto di individuare una soluzione che permetta di concentrare gli sforzi e i costi per ottenere il maggior beneficio possibile con il numero minimo indispensabile di funzioni, evitando poi di arrivare ad un prodotto che si limita a clonare le funzionalità già fruibili via web.

Sì è discusso in merito alla possibilità di integrare un sistema di segnalazione live dei guasti all’interno delle aulee, sfruttando i QR code che sono affissi ad ogni porta. La proposta è stata ben accolta dalle rappresentanze e ed è già preventivata dagli sviluppatori.

Altro nodo di discussione è stato l’implemento dell’app con i servizi di segreteria. Mentre non si è considerata prioritaria la possibilità di effettuare prenotazioni online (viste le disparità che essa creerebbe, considerata sufficiente la prenotazione telefonica e contando il piano di riforma degli orari promosso in questi giorni da SvoltaStudenti), si è parlato della possibilità di verificare online lo stato di avanzamento delle code agli sportelli, una volta staccato il ticket, per evitare perdite di tempo in fila. Il progetto, già messo in cantiere in passato, è stato tenuto in sospeso visto l’interesse espresso da una società che offre già un servizio identico tramite app in diversi uffici pubblici, istituti e ospedali: Qurami.

In merito ai servizi di segreteria è stato fatto notare come sia preferibile facilitare la risoluzione delle problematiche direttamente online, piuttosto che orientare lo studente poco pratici incontri informativi nelle segreterie. La soluzione? FAQ. Esistono, devono solo diventare più facilmente individuabili e fruibili sul portale.

Tra le varie proposte avanzate dai rappresentanti, interessante risulta l’implementazione di un sistema di notifiche (probabilmente push, per evitare costi legati alla messaggistica) relativo alle scadenze che puntualmente portano i più distratti a doversi rivolgere alle segreterie: finestra iscrizione esami, presentazione piano, pagamento tasse ecc.

Per quanto riguarda il futuro, sono state vagliate diverse possibilità:

  • integrazione calendario eventi
  • sviluppo funzioni social (si dimentichi l’amaro tentativo chat di BeeP)
  • integrazione bacheche virtuali in-app legate ai luoghi, per permettere avvisi da parte di professori e studenti.

A margine del focus principale, il tavolo di lavoro ha avuto modo di discutere anche di altri aspetti che riguardano lo stato dei servizi attuale, a riguardo saranno presi i seguenti provvedimenti:

  • accesso alla rete Polimi secured anche tramite dispositivi Windows Phone,
  • creazione pagina in versione mobile per il login ai servizi online,
  • mappatura e integrazione dei luoghi non didattici e degli uffici in polimaps.

Prossimo argomento del focus group: IL PORTALE WEB

E’ aperta la call per la raccolta delle idee degli studenti, sia per quanto riguarda l’app, sia per quanto riguarda il portale.

Se desideri proporre la tua idea scrivi a focustec@svoltastudenti.it, la sottoporremo direttamente all’attenzione dei Sig. BeeP e Servizi Online!

Cerca nel sito

Sviluppo App Polimi

Pod non trovato

Pod non trovato