Consulta della didattica 10-12-13

Consulta della didattica: -Il Presidio AVA -Programmazione dell’offerta formativa 2014/2015 -Linee guida per la gestione della mobilità internazionale degli studenti -Honor Code - Obblighi dello studente

Condividi

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Si è svolta in data 10 dicembre la seduta ordinaria della Consulta della Didattica, molti sono stati gli argomenti ed ampia la discussione. In particolare le tematiche di rilevo sono state:

Adempimenti AVA

Il Presidio AVA manderà a breve le relazioni delle Commissioni Paritetiche relative ai corsi di studio, la cui scadenza è prevista per fine gennaio.

Programmazione dell’offerta formativa 2014/2015

Vengono illustrati i lavori finali della Commissione ICAR per il riordinamento degli studi nel campo dell’Architettura e della Ingegneria Edile, Civile ed Ambientale, come ampiamente relazionato nei mesi precedenti

Linee guida per la gestione della mobilità internazionale degli studenti

La Consulta discute in merito alle linee guida per la gestione della mobilità internazionale ed in particolare al punto relativo sul periodo in cui gli studenti della laurea magistrale potranno partire. Su questo argomento, come SvoltaStudenti, attraverso il nostro senatore Vincenzo Giannico, avevamo presentato nel Senato Accademico di novembre un documento assieme ai rappresentanti di Lista Aperta, presente qui. Le motivazioni all’origine del dibattito sono cambiate nel corso della discussione successiva al Senato Accademico di novembre, trasponendosi da un piano didattico ad un piano burocratico legale: non si può vincere un bando Erasmus al terzo anno di laurea per partire al primo anno di LM se non si è ancora immatricolati alla laurea magistrale stessa. A questo punto viene proposta ai rappresentanti una mediazione che non precluda totalmente la possibilità di partire in **Erasmus **al primo anno di LM:” Gli studenti che al momento della candidatura sono iscritti al terzo anno di laurea triennale o a corsi singoli e che si immatricolano ad un corso di laurea magistrale nell’anno accademico successivo potranno svolgere la mobilità internazionale solo al secondo semestre del medesimo anno. Questa norma si applica anche agli studenti che si iscrivono ad un corso di laurea magistrale al secondo semestre dell’anno in cui viene fatta la candidatura.”

Honor Code – Obblighi dello studente

Il nostro rappresentante Vincenzo Giannico illustra la proposta relativa all’integrazione Honor Code (visibile qui) in concertazione con gli altri rappresentanti. La Consulta concorda e approva, inoltre esprime il proprio apprezzamento al nostro Giannico e ai rappresentanti degli studenti per il loro fattivo contributo a migliorare la Carta dei Diritti e dei Doveri degli Studenti.

Cerca nel sito

Consulta della didattica 10-12-13

Pod non trovato

Pod non trovato