Politecnico

Comunicato stampa Unilab SvoltaStudenti 16-07-2014 

Oggi pomeriggio, durante la seduta riservata alle interrogazioni parlamentari della Camera dei Deputati, l’On.

Il Consiglio di Stato ha ritenuto necessaria, nella seduta dell'11 marzo 2014 (consultabile qui), ulteriore documentazione, ha quindi rimandato l'ulteriore trattazione dell'appello al 25 novembre 2014.

 

dall'ordinanza:

Nella giornata di mercoledì 12 marzo si è riunita una commissione tecnologia composta da responsabili dell'area informatica, sviluppatori e alcuni rappresentanti degli studenti.

Si sono svolti in data 19 Febbraio e 18 Marzo due tavoli di coordinamento del progetto CSCS - Città Studi Campus Sostenibile Politecnico di Milano e Università degli Studi di Milano, in cui la rappresentanza è invitata a partecipare per divulgare e promuovere le attività presso gli studenti.

In data 18-11-13 si è svolta la seduta del Senato Accademico.

I punti principali discussi sono stati sul diritto allo studio e sul regolamento delle "Linee guida della mobilità internazionale".

Svoltastudenti, in collaborazione con Avis Milano, organizza 4 giornate di donazione del sangue al Politecnico.


Un piccolo gesto che può essere di grande aiuto.


Donare è semplice!


Dopo aver letto attentamente i file allegati sulle norme da rispettare prima e dopo la donazione, basta presentarsi, il 18 o 19 Marzo (per la sede Leonardo) 10 e 11 Aprile (per la sede di Bovisa), al Politecnico dove i volontari di Avis Milano ti aspettano per la donazione.

 

EVENTO PATROCINATO DAL POLITECNICO DI MILANO

 

Per info:


Tel:    02.7063.5201

Mail:  info [at] avismi [dot] it

Web: www.avismi.it

1) Buongiorno Professoressa. Innanzitutto di cosa si occupa e qual è stato il suo percorso formativo?

Politecnico di Milano e Università degli Studi di Milano organizzano due giornate dedicate alla sostenibilità e vi aspettano nelle rispettive sedi di Città Studi, diventate luogo di sperimentazione su questo tema grazie al progetto Città Studi Campus Sostenibile partito alla fine dello scorso anno.

“Ai terremoti non v’è rimedio alcuno. Se il cielo ci minaccia con le folgori, pure si trova scampo nelle caverne. Ma contro i terremoti non vale la fuga, non giovano nascondigli… ”

(Francesco Petrarca, Secretum, dialogo 91, dopo il terremoto del 1349)

A: "Hei ciao! Da quanto tempo!
Come va?"

B: "Bene dai, nulla di nuovo, tra poco mi laureo.. tu?"

A: " Anch'io bene, sono appena tornato da un incontro con un inventore di Lecco."

B: "Davvero? Dimmi di più."

A: "Ma tu lo sai che puoi eliminare virtualmente l'inerzia dei motori di un robot aumentando i gradi di libertà?"

B: "??? Ehh???"

A: "Hai ragione, risparmiamo i tecnicismi, è una roba tecnica specialistica..
Te la dico in un altro modo: se tu oggi hai un'idea in grado di rivoluzionare un comparto industriale internazionale, cosa fai per metterla in pratica?"

B: "Beh, non so.. se la mia idea è buona, magari vado da chi di mestiere ascolta anche le buone idee.. che so, un direttore tecnico per esempio. Può andare?"

A: "Ma sai cosa mi ha detto l'inventore a proposito di direttori tecnici?
Che quando vai da loro a farti ascoltare è difficile che trovi un aiuto, perché loro hanno già del lavoro da fare e capire la tua idea richiede impegno.. Non solo! C'è poi il caso in cui il direttore tecnico ha anche paura per suo posto di lavoro."

B: "Paura per il posto di lavoro? E perché mai?"

A: "Perché se tra i suoi tecnici sottoposti c'è qualcuno che capisce l'idea meglio di lui, lui rischia pure di perdere autorevolezza e stima nel suo gruppo e alla fine rischia il posto di lavoro.."

B: "Beh allora io andrei a proporre la mia idea a qualcuno che metta i soldi, così il direttore tecnico sarei io.."

A: "E sai cosa mi ha detto l'inventore a proposito di chi ti finanzia?
Che loro, siccome ci mettono i soldi, tendono a volersi tenere tutta la torta e purtroppo l'ingordigia alla fine blocca tutto.

B: "Beh allora l'idea la potremmo proporre alle istituzioni, non c'è qualche istituzione che ti aiuta?"

A: "Sì, ci sono molti bandi, ma i bandi sono specifici e non si riesce bene a proporre un'idea così dirompente come quella dell'inventore... Sai invece cosa gli piacerebbe, ma oggi non c'è?

Oggi manca un'istituzione indipendente che ti aiuti, dalla prototipazione alla industrializzazione, con mezzi e persone, non soldi.

B: "E come si fa?"

A: "Beh, bisogna pensarci, magari si potrebbe mettere su una "Officina Italia" che faccia proprio questo: prenda una buona idea e la porti avanti insieme all'inventore."

B: "Bella questa "Officina Italia"! Mi piace!

A: "Dai! Pensiamoci meglio insieme."

 

Di cosa parliamo oggi: circa due settimane fa un tal ing.Vaccani ha scritto a tutti i rappresentanti degli studenti una mail, dal titolo: "non parliamo più di crescita, costruiamola!". Il titolo, senza dubbio, è di quelli forti e, in noi di Svolta Studenti, ha suscitato interesse poiché tutti i giorni, come studenti, stiamo cercando di gettare le basi del nostro futuro, un futuro con delle fondamenta solide, arricchito dall'intelligenza e dal merito delle persone che si ha l'occasione di incontrare durante il nostro percorso universitario.