SvoltaStudenti

Che brutta pioggia in questi giorni! Risollevati la giornata iscrivendoti ad una o tutte le attività di Svolta Studenti! Infinite occasioni per fare sport, viaggi, o corsi! Iscrizioni alla pagina http://www.svoltastudenti.it/iscrizioni Calendario attività Calendar ID: 85tf8fre2ge67oc0tc4hqodjjs [at] group [dot] calendar [dot] google [dot] com

Hai seguito interessanti workshop gratuiti e hai dovuto fare a gara per prendere un posto perchè 160 non erano abbastanza?

Hai partecipato ad uno dei nostri viaggi e ti sei divertito come non mai riproponendoti di partecipare a tutti i viaggi organizzati da svolta?
Hai corso con i kart o sfidato centinaia di amici a calcetto e ti sei detto, l'anno prossimo voglio assolutamente rifarlo?

Hai mai pensato che anche tu puoi contribuire ad organizzare tutto questo?

I ragazzi di SvoltaStudenti lanciano progetto LEGACY: adotta uno studente per migliorare il poli.

Comunicato Svoltastudenti - 17 gennaio  

17 gennaio 2014

 

Come rappresentanti degli studenti prendiamo distanza da quanto successo oggi al Politecnico di Milano.

Beep Polimi, Miglioriamolo Insieme! - La Parola agli Studenti. 

E' passato oramai un po' di tempo da quando è stata introdotta la nuova piattaforma di supporto alla didattica BEEP.

10 e 11 Novembre 2012

The Westin Palace Milano - Piazza della Repubblica 20

L'evento gratuito che ti da il manuale di istruzioni per trasformare la tua idea nella tua start-up e scoprire come ottenere i fondi per lanciarla

Grazie a Techeadway da ora hai una occasione unica per trasformare la tua idea, che hai nel cassetto o su power point, nella tua start-up.

Hai l'idea, hai il team ma naturalmente incontrerai difficoltà nel trovare interlocutori, investitori, clienti e altri partner per far crescere il tuo progetto.

Noi ti vogliamo aiutare!

Vogliamo aiutarti a mettere insieme LA SCATOLA DEGLI ATTREZZI che ti servirà per mettere a punto il tuo progetto, affinare il tuo prodotto, e lanciarlo, a scoprire poi come e da chi ottenere i fondi per lanciarla.

Dedica 2 giorni di tempo insieme a noi, per imparare come affinare, progettare e organizzare il tuo prodotto, come e a chi presentarlo.

Ecco cosa puoi aspettarti alla fine di questo percorso:

di aver strutturato il tuo prodotto, il tuo team e il tuo business plan,
oppure di aver scoperto che la tua idea non funzionava (risparmiando mesi di fatica e rifiuti), e magari di aver trovato invece il team della tua prossima!
In concreto stiamo parlando di 2 giorni (sabato e domenica perché in settimana si lavora):

1 giorno di formazione con imprenditori che hanno già lanciato e raccolto investimenti e testimonianze di ospiti che hanno già passato con successo questa sfida
1 giorno di laboratori specialistici con esperti per condividere le migliori idee e i più aggiornati strumenti.


E PER UNA VOLTA TUTTO QUESTO E' COMPLETAMENTE GRATIS!

Già perché noi non siamo una "scuola per start-up", non siamo un "master". Pensiamo che:

Lo startupper ha poco tempo, e lo deve dedicare al suo progetto e non a noi,
non ha bisogno di "master" o di "scuole" perchè la visione e la capacità di innovazione non si possono insegnare a scuola.
Il nostro focus non è "incoraggiare" o "motivare" e nemmeno guidare l'innovazione, ma è fornire strumenti pratici e concreti per aiutare i team a migliorare i loro progetti, superare le difficoltà che si riscontrano al primo approccio con il lancio di una nuova attività.
dobbiamo aiutarli a completare le loro skill per compensare le difficoltà che spesso il contesto italiano offre in più rispetto agli altri paesi.
A questo evento non partecipano consulenti, docenti universitari, ricercatori o politici.

TROVERAI SOLO:

STARTUPPER come te, perché per iscriverti devi indicare la URL del tuo progetto, del tuo sito o del tuo deck (se ancora non hai lanciato)
IMPRENDITORI E VENTURE CAPITALIST che hanno GIA' VISSUTO QUESTO PERCORSO prima di te.

Per maggio info ed iscrizione:

http://www.amiando.com/REDQOCQ.html

“Ai terremoti non v’è rimedio alcuno. Se il cielo ci minaccia con le folgori, pure si trova scampo nelle caverne. Ma contro i terremoti non vale la fuga, non giovano nascondigli… ”

(Francesco Petrarca, Secretum, dialogo 91, dopo il terremoto del 1349)

A: "Hei ciao! Da quanto tempo!
Come va?"

B: "Bene dai, nulla di nuovo, tra poco mi laureo.. tu?"

A: " Anch'io bene, sono appena tornato da un incontro con un inventore di Lecco."

B: "Davvero? Dimmi di più."

A: "Ma tu lo sai che puoi eliminare virtualmente l'inerzia dei motori di un robot aumentando i gradi di libertà?"

B: "??? Ehh???"

A: "Hai ragione, risparmiamo i tecnicismi, è una roba tecnica specialistica..
Te la dico in un altro modo: se tu oggi hai un'idea in grado di rivoluzionare un comparto industriale internazionale, cosa fai per metterla in pratica?"

B: "Beh, non so.. se la mia idea è buona, magari vado da chi di mestiere ascolta anche le buone idee.. che so, un direttore tecnico per esempio. Può andare?"

A: "Ma sai cosa mi ha detto l'inventore a proposito di direttori tecnici?
Che quando vai da loro a farti ascoltare è difficile che trovi un aiuto, perché loro hanno già del lavoro da fare e capire la tua idea richiede impegno.. Non solo! C'è poi il caso in cui il direttore tecnico ha anche paura per suo posto di lavoro."

B: "Paura per il posto di lavoro? E perché mai?"

A: "Perché se tra i suoi tecnici sottoposti c'è qualcuno che capisce l'idea meglio di lui, lui rischia pure di perdere autorevolezza e stima nel suo gruppo e alla fine rischia il posto di lavoro.."

B: "Beh allora io andrei a proporre la mia idea a qualcuno che metta i soldi, così il direttore tecnico sarei io.."

A: "E sai cosa mi ha detto l'inventore a proposito di chi ti finanzia?
Che loro, siccome ci mettono i soldi, tendono a volersi tenere tutta la torta e purtroppo l'ingordigia alla fine blocca tutto.

B: "Beh allora l'idea la potremmo proporre alle istituzioni, non c'è qualche istituzione che ti aiuta?"

A: "Sì, ci sono molti bandi, ma i bandi sono specifici e non si riesce bene a proporre un'idea così dirompente come quella dell'inventore... Sai invece cosa gli piacerebbe, ma oggi non c'è?

Oggi manca un'istituzione indipendente che ti aiuti, dalla prototipazione alla industrializzazione, con mezzi e persone, non soldi.

B: "E come si fa?"

A: "Beh, bisogna pensarci, magari si potrebbe mettere su una "Officina Italia" che faccia proprio questo: prenda una buona idea e la porti avanti insieme all'inventore."

B: "Bella questa "Officina Italia"! Mi piace!

A: "Dai! Pensiamoci meglio insieme."

 

Di cosa parliamo oggi: circa due settimane fa un tal ing.Vaccani ha scritto a tutti i rappresentanti degli studenti una mail, dal titolo: "non parliamo più di crescita, costruiamola!". Il titolo, senza dubbio, è di quelli forti e, in noi di Svolta Studenti, ha suscitato interesse poiché tutti i giorni, come studenti, stiamo cercando di gettare le basi del nostro futuro, un futuro con delle fondamenta solide, arricchito dall'intelligenza e dal merito delle persone che si ha l'occasione di incontrare durante il nostro percorso universitario.